Avviso per la selezione di un/a dipendente, a tempo determinato, part-time, per la gestione della biblioteca e varie attività amministrative

Mostra Grande Guerra

Mostra Grande Guerra

Sino al prossimo 16 marzo sarà possibile visitare, presso la Tour de l’Archet di Morgex, la mostra “La Grande Guerra di Vincent Berguet. Un maestro valdostano al fronte” / “La Grande Guerre de Vincent Berguet. Un instituteur valdôtain au front, allestita dalla Fondazione Natalino Sapegno e dalla Fondation Émile Chanoux.

L’esposizione si articola in un percorso storico-letterario che ripercorre la Grande Guerra attraverso gli occhi di un suo protagonista: il maestro Vincent Berguet di Brusson (1888-1978). Essa nasce dall’incontro tra i famigliari di Berguet, custodi fedeli dei diari dell’antenato, gli studenti del Liceo Classico di Aosta e i ricercatori delle Fondazioni Chanoux e Sapegno: nell’estate 2018, infatti, dieci studenti delle classi terze, nell’ambito delle attività di alternanza scuola-lavoro, hanno trascritto i sette quaderni del maestro Berguet, scoprendo insieme a lui e sotto la guida dei ricercatori delle due Fondazioni la Grande Guerra. Questo lavoro e la disponibilità di un’ampia documentazione conservata dalla famiglia ha consentito l’allestimento di una mostra, che desidera presentare al pubblico (e in particolare agli studenti, per i quali è stato predisposto un apposito progetto didattico) la figura di un testimone diretto e sensibile degli avvenimenti che, cento anni or sono, trascinarono l’umanità nella sua più grande tragedia. 

Visite guidate gratuite su prenotazione al numero 0165 235979 il 27 dicembre e il 4 gennaio alle ore 17.

I libri e la montagna di Mario Rigoni Stern

I libri e la montagna di Mario Rigoni Stern

Il prossimo 7 dicembre, alle ore 17, è previsto presso la Tour de l’Archet di Morgex un incontro aperto a tutti e dedicato a I LIBRI E LE MONTAGNE DI MARIO RIGONI STERN.

L’iniziativa, organizzata dalla Fondazione Natalino Sapegno nell’ambito del progetto “Famille à la montagne entre nature et culture” (Interreg V A Alcotra Francia/Italia), si propone di ricordare lo scrittore nel decennale della sua scomparsa ed è inserita all’interno del Festival internazionale “Leggere le montagne” promosso dalla Convenzione delle Alpi per celebrare la Giornata internazionale della montagna (http://www.alpconv.org/it/activities/IMD/2018.html).

La conferenza sarà tenuta da Giuseppe Mendicino, biografo di Mario Rigoni Stern, e da un giovane studioso dello scrittore, Carlo Baderna, che racconterà la sua amicizia con Primo Levi, nutrita dal profondo amore di entrambi per la montagna e la letteratura.