Premi di storia letteraria

 

Dal 1993 la Fondazione conferisce annualmente il “Premio di Storia letteraria Natalino Sapegno” a uno studioso, individuato dal Comitato scientifico, distintosi per il suo apporto agli studi letterari. In quell’occasione il Premiato è solito tenere una lezione magistrale, affiancata da due o più interventi.

Gli atti della Giornata Sapegno vengono raccolti nella collana “Lezioni Sapegno”.

Fra il 2014 e il 2018 il Premio Sapegno è stato organizzato con cadenza biennale e alternato al Premio Rosanna Bettarini.

 

Giornata Sapegno 2001: Lezione magistrale di Maria Corti

Aosta, 10 novembre 2001 (centenario della nascita di Natalino Sapegno)

Ricordo di Natalino Sapegno, di Agostino Lombardo
Lezione magistrale di Maria Corti, Dante e la cultura islamica

Interventi di:
Dante Della Terza, Natalino Sapegno lettore e critico della “Divina Commedia”
Guglielmo Gorni, Commentare la Commedia dopo Croce. Il commento di Sapegno

Conferimento del “Premio di storia letteraria Natalino Sapegno” a Jean Starobinski per il volume Action et réaction.

Giornata Sapegno 2000: Lezione magistrale di Max Milner

Aosta, 13 maggio 2000

Lezione magistrale di Max Milner, Satan et le Romantisme

Interventi di:
Lucio Felici, L’Arimane di Leopardi. Dio, il male e la morte
Marziano Guglielminetti

Conferimento del “Premio di storia letteraria Natalino Sapegno” a Franco Ferrucci per il volume Le due mani di Dio.

Giornata Sapegno 1999: Lezione magistrale di Cesare Segre

Aosta, 15 maggio 1999

Lezione magistrale di Cesare Segre, Il Canzoniere di Petrarca: le varianti nella storia

Interventi di:
Giovanni Giudici, Una palinodia
Alessandro Pancheri, Pro Confortino

Conferimento del “Premio di storia letteraria Natalino Sapegno” a Mario Richter per il volume La “moralité” di Baudelaire. Letture di “Les fleurs du mal”.

Giornata Sapegno 1999: Lezione magistrale di Cesare Segre

Aosta, 15 maggio 1999

Lezione magistrale di Cesare Segre, Il Canzoniere di Petrarca: le varianti nella storia

Interventi di:
Giovanni Giudici, Una palinodia
Alessandro Pancheri, Pro Confortino

Conferimento del “Premio di storia letteraria Natalino Sapegno” a Mario Richter per il volume La “moralité” di Baudelaire. Letture di “Les fleurs du mal”.

Giornata Sapegno 1998: Lezione magistrale di Roland Mortier

Aosta, 16 maggio 1998

Lezione magistrale di Roland Mortier, Imposture et credulité au siècle des Lumières

Interventi di:
Gianni Paganini, Scetticismo e incredulità all’alba delle Lumières. Il contributo dei manoscritti filosofici clandestini
Giovanni Saverio Santangelo, Superiore o inferiore, mai eguale. Percorsi per uno studio su protofemminismo e pregiudizio misogino nell’età dei Lumi.

Giornata Sapegno 1997: Lezione magistrale di Dante Isella

Aosta, 19 aprile 1997

Lezione magistrale di Dante Isella, Montale dalle “Occasioni” a “Finisterre”, dal simbolo al mito
Testimonianze di Bianca Maria Frabotta, Alfredo Giuliani e Maria Luisa Spaziani

Conferimento del “Premio di storia letteraria Natalino Sapegno” a Mario Lavagetto per il volume La macchina dell’errore.

Giornata Sapegno 1996: Lezione magistrale di Francesco Orlando

Aosta, 11 maggio 1996

Lezione magistrale di Francesco Or­lando, L’altro che è in noi: arte e nazionalità
Interventi di:
Giorgio Cusa­telli, Il Reno separava (qualche volta univa)
Claudio Gorlier, Il discorso dell’altro nelle letterature del post-colonialismo

Conferimento del “Premio di storia letteraria Natalino Sapegno” a Ezio Raimondi per il volume Il colore eloquente.

Giornata Sapegno 1995: Lezione magistrale di Edoardo Sanguineti e Jean Burgos

Aosta, 29 aprile 1995

Lezioni magistrali di Edoardo Sangui­neti, Per una critica dell’avanguardia poetica in Italia e 
Jean Burgos, Avant-gardes et arrières-pen­sées
Testimonianze sull’attività poetica di Jacqueline Ris­set e Pierre Dhainaut .

Conferimento del “Premio di storia letteraria Natalino Sapegno” a Luigi De Nardis per il volume Gli occhiali di Scaramuccia.

Giornata Sapegno 1993: Lezione magistrale di Jean Starobinski

Aosta, 23 aprile 1993

Lezione magistrale di Jean Starobinski, Rousseau et Tasso: de la traduction à l’opéra

Conferimento del “Premio di storia letteraria Natalino Sapegno” ad Arnaldo Pizzorusso, per il volume Quel piccolo cerchio di parole.