Cinque per mille

 

È possibile sostenere l’attività di ricerca, formazione e animazione culturale della Fondazione “Centro di studi storico-letterari Natalino Sapegno – onlus”, devolvendole il cinque per mille delle imposte sul reddito. La Fondazione Sapegno è infatti iscritta nell’elenco (consultabile sul sito dell’Agenzia delle Entrate) dei soggetti ammessi al beneficio:

https://www1.agenziaentrate.gov.it/documentazione/finanziaria/domanda+5+per+mille/2021/motore.htm

 

Devolvere il cinque per mille in favore della Fondazione Sapegno è facile!

 

Basta:

1)  indicare il codice fiscale 91022420078 e

2) apporre una firma

nella casella “Sostegno del volontariato e delle altre organizzazioni non lucrative di utilità sociale, delle associazioni di promozione sociale e delle associazioni e fondazioni riconosciute che operano nei settori di cui all’art. 10, c. 1, lett. a), del D.Lgs. n. 460 del 1997”.

 

Il Vostro sostegno ci consentirà di mantenere la gratuità delle nostre numerose iniziative!

 

Ricordiamo che il contribuente può scegliere di destinare la quota del 5 per mille della sua imposta sul reddito delle persone fisiche (Irpef) a uno dei soggetti ammessi dallo Stato a tale beneficio (l’elenco completo dei possibili destinatari del 5 per mille è consultabile sul sito dell’Agenzia delle Entrate).

Per esprimere tale scelta, il contribuente deve apporre la propria firma in uno degli appositi riquadri che figurano sui modelli di dichiarazione (Modello Unico, Modello 730, CU).

È consentita una sola scelta di destinazione.

Destinare il 5 per mille non costa nulla e non è alternativo all’8 per mille.

Ad oggi non è invece ancora stato reso noto se le fondazioni saranno ammesse tra gli enti cui è possibile destinare il due per mille; sarà nostra cura, eventualmente, darvi una tempestiva comunicazione in tal senso, ma vi invitiamo per il momento a non individuare la Fondazione Sapegno quale destinataria del due per mille.

Scarica Allegato