Rencontres de l’Archet

Dal 1993 la Fondazione Sapegno organizza annualmente nel mese di settembre un seminario residenziale, della durata di una settimana, rivolto a dottorandi di diverse università italiane, francesi e svizzere, allo scopo di favorire l’accesso dei giovani alle discipline umanistiche. I contenuti affrontati dai seminari sono sempre stati orientati in direzione comparatistica, con la trattazione di temi storico-letterari significativamente presenti in tutte le letterature europee moderne (e non solo); dal 2012, tale impostazione comparatistica è stata estesa ad ambiti culturali confinanti con la letteratura, allo scopo di analizzare storicamente e criticamente i rapporti che la legano ad altre discipline, per loro natura transnazionali.

Grazie al sostegno della Compagnia di San Paolo, dal 2011 è stato possibile inaugurare un nuovo ciclo di seminari, le “Rencontres de l’Archet”, così denominate per sottolinearne il carattere di scambio e di confronto, emblematizzato dalla collocazione di frontiera della prestigiosa sede valdostana – la Tour de l’Archet di Morgex – che li accoglie.

La vivacità del dialogo che solitamente si sviluppa fra i docenti, i tutor e i dottorandi ci ha indotti, a partire dall’edizione 2012, a raccogliere in una pubblicazione le lezioni tenute dai docenti e diversi contributi dei dottorandi. Dato il carattere di work in progress dell’iniziativa seminariale, si è ritenuta opportuna una pubblicazione degli atti on-line, onde favorirne un’utilizzazione il più possibile aperta, flessibile e dialogica.

IN PROGRAMMA

– Webinar su “Letteratura e Bibbia” (14-19 settembre 2020)
– Seminario “Dante e la letteratura dell’Occidente” (13-18 settembre 2021)

 

 

Letteratura e scienza (16-21 settembre 2019);
Letteratura e arti visive (10-15 settembre 2018);
– Letteratura e storia del libro (11-16 settembre 2017);
– Shakespeare e la modernità (12-17 settembre 2016);
Seminario dantesco in occasione del 750 anniversario della nascita del poeta (14-19 settembre 2015);
– Rappresentazioni della Grande Guerra (15-20 settembre 2014);
– Letteratura e musica (9-14 settembre 2013);
– Le forme della narrazione nel Novecento: letteratura, cinema, televisione, fumetto, musica (10-15 settembre 2012);
– 1861. Letteratura e storia della nuova Italia (Morgex, 5-10 settembre 2011);
– Giustizia e letteratura (Aosta, 14-18 settembre 2009);
– L’eroe tragico nel secondo Novecento (Aosta, 15-20 settembre 2008);
– L’eroe tragico: il Novecento (Aosta, 10-15 settembre 2007);
– L’eroe tragico: dal Romanticismo al primo Novecento (Aosta, 11-16 settembre 2006);
– L’eroe tragico (Aosta, 12-17 settembre 2005);
– L’arte della commedia in Europa tra Ottocento e Novecento (Aosta, 13-18 settembre 2004);
– L’arte della commedia (Aosta, 15-20 settembre 2003);
– La traduzione letteraria: teoria ed esperienze (Aosta, 9-14 settembre 2002);
– L’Europa letteraria del secondo Novecento (Aosta, 3-8 settembre 2001);
– L’Europa letteraria del Novecento (1900-1945) (Aosta 4-9 settembre 2000);
– L’Europa letteraria tra Otto e Novecento (Aosta, 6-11 settembre 1999);
– Il Romanticismo in Europa (Aosta, 7-12 settembre 1998);
– Dall’Illuminismo al Romanticismo (Aosta, 8-13 settembre 1997);
– Il Set­tecento in Europa: dall’erudizione all’enciclopedia (Aosta, 3-12 settembre 1996);
– Il Seicento in Europa (Cogne, 5-14 settembre 1995);
– Il Rinascimento europeo (Cogne, 6-15 settembre 1994);
– La nascita delle letterature euro­pee (Cogne, 7-16 settembre 1993)

Programma dei seminari

Quanto alle tecnologie informatiche, fra il 1993 e il 1998 la Fondazione ha organizzato quattro seminari sul tema “I nuovi stru­menti del sapere umanistico”, curati dal prof. Mario Ric­ciardi:

– I nuovi strumenti del sapere umanistico (Aosta, 21-25 giugno 1993)
– I nuovi strumenti del sapere umanistico (Aosta, 20-24 giugno 1994)
– Archivi della memoria e nuove risorse per la ricerca (Aosta, 24-28 giugno 1996)
– Comunità, sapere comunicazione (Aosta, 11-13 giugno 1998)

Programma