Il Logo

Il logo, realizzato da Valter Rossi nel 1992,  riproduce un’illustrazione di Renato Guttuso inclusa nel volume Il Dante di Guttuso (Mondadori 1970). La gouache originale del disegno , realizzata nel 1959 e ora conservata presso la Fondazione Sapegno, reca la didascalia: Purg. canto XXVII – “… mi prese il sonno; il sonno che sovente / anzi che che ‘l fatto sia, sa le novelle” (vv. 92-93) – Dante si addormenta.

Per celebrare i 750 anni dalla nascita di Dante Alighieri e ricordare, nel contempo, la “lunga, fedele ed attenta amicizia” che dalla metà degli anni Trenta legò Natalino Sapegno e Renato Guttuso (autore, nel 1978, di un importante ritratto del critico), nel 2015 la Fondazione Sapegno e gli Archivi Guttuso hanno organizzato insieme la mostra Il Dante di Guttuso.

In quell’occasione fu stampato il volume Guttuso e Sapegno: un dialogo dantesco, a cura di Fabio Carapezza Guttuso e di Giulia Radin (Tip. Duc 2015).

 

 Giulia Radin, Guttuso e Sapegno: un dialogo dantesco