Avviso per la selezione di un/a dipendente a tempo determinato per la gestione della biblioteca e varie attività amministrative

Avviso per la selezione di un/a dipendente a tempo determinato per la gestione della biblioteca e varie attività amministrative

Avviso per la selezione di un/a dipendente a tempo determinato per la gestione della biblioteca e varie attività amministrative

On-line l’AVVISO PER LA SELEZIONE DI UN/A DIPENDENTE, A TEMPO DETERMINATO, PART-TIME, PER LA GESTIONE DELLA BIBLIOTECA E VARIE ATTIVITÀ AMMINISTRATIVE. Le domande devono pervenire entro e non oltre le ore 13 del giorno 16 gennaio 2019.

Il testo dell’avviso e i relativi allegati sono disponibili all’interno della pagina dedicata.

Avviso per la selezione di un/a dipendente, a tempo determinato, part-time, per la gestione della biblioteca e varie attività amministrative

Mostra Grande Guerra

Mostra Grande Guerra

Mostra Grande Guerra

andine-Berguet-1.png 500w, https://www.sapegno.it/wp-content/uploads/2018/12/locandine-Berguet-1-300x166.png 300w" sizes="(max-width: 500px) 100vw, 500px" class="wp-image-27334"/>

Sino al prossimo 16 marzo sarà possibile visitare, presso la Tour de l’Archet di Morgex, la mostra “La Grande Guerra di Vincent Berguet. Un maestro valdostano al fronte” / “La Grande Guerre de Vincent Berguet. Un instituteur valdôtain au front, allestita dalla Fondazione Natalino Sapegno e dalla Fondation Émile Chanoux.

L’esposizione si articola in un percorso storico-letterario che ripercorre la Grande Guerra attraverso gli occhi di un suo protagonista: il maestro Vincent Berguet di Brusson (1888-1978). Essa nasce dall’incontro tra i famigliari di Berguet, custodi fedeli dei diari dell’antenato, gli studenti del Liceo Classico di Aosta e i ricercatori delle Fondazioni Chanoux e Sapegno: nell’estate 2018, infatti, dieci studenti delle classi terze, nell’ambito delle attività di alternanza scuola-lavoro, hanno trascritto i sette quaderni del maestro Berguet, scoprendo insieme a lui e sotto la guida dei ricercatori delle due Fondazioni la Grande Guerra. Questo lavoro e la disponibilità di un’ampia documentazione conservata dalla famiglia ha consentito l’allestimento di una mostra, che desidera presentare al pubblico (e in particolare agli studenti, per i quali è stato predisposto un apposito progetto didattico) la figura di un testimone diretto e sensibile degli avvenimenti che, cento anni or sono, trascinarono l’umanità nella sua più grande tragedia. 

Visite guidate gratuite su prenotazione al numero 0165 235979 il 27 dicembre e il 4 gennaio alle ore 17.

I libri e la montagna di Mario Rigoni Stern

I libri e la montagna di Mario Rigoni Stern

I libri e la montagna di Mario Rigoni Stern

Il prossimo 7 dicembre, alle ore 17, è previsto presso la Tour de l’Archet di Morgex un incontro aperto a tutti e dedicato a I LIBRI E LE MONTAGNE DI MARIO RIGONI STERN.

L’iniziativa, organizzata dalla Fondazione Natalino Sapegno nell’ambito del progetto “Famille à la montagne entre nature et culture” (Interreg V A Alcotra Francia/Italia), si propone di ricordare lo scrittore nel decennale della sua scomparsa ed è inserita all’interno del Festival internazionale “Leggere le montagne” promosso dalla Convenzione delle Alpi per celebrare la Giornata internazionale della montagna (http://www.alpconv.org/it/activities/IMD/2018.html).

La conferenza sarà tenuta da Giuseppe Mendicino, biografo di Mario Rigoni Stern, e da un giovane studioso dello scrittore, Carlo Baderna, che racconterà la sua amicizia con Primo Levi, nutrita dal profondo amore di entrambi per la montagna e la letteratura.